Dairago - CARDANO 91 5 - 3
Venerdi' 14 Marzo 2014: Campionato Regionale Lombardia Serie C2 - 23 giornata di campionato

Venerdì 15 Marzo, 23a giornata C2/A: DAIRAGO 2011 C5 - CARDANO '91 5-3 (P.T. 4-1) 

Sconfitta molto pesante per il Cardano 91 che perde a Dairago le speranze di primato in una gara dove é successo davvero di tutto.

Nel piccolo campo di Dairago i ritmi sono molto alti e dall'inizio la gara è accesissima, ci prova Pozzi dopo pochi istanti ma é Carmine Zappia a pescare il jolly con un tiro al volo all'incrocio dei pali (1-0). Pareggiamo dopo poco con Pozzi ben appostato sul 2° palo (1-1) ma qualche minuto dopo é ancora il Dairago ad andare in vantaggio con un altro eurogol di Carmine Zappia, questa volta in semirovesciata (2-1).
Il Cardano fa la partita e crea davvero tantissime occasioni ma Bassi è in gran giornata ed in ogni modo il Dairago riesce a respingere i tentativi dei gialloblu. Viene poi concesso un rigore ai padroni di casa per un intervento di Crivelli, a noi parso sul pallone e Capitan Codoro segna il 3-1 con la massima punizione dai 6mt.
Il Cardano non smette di crederci ma subisce il contraccolpo ed inizia a giocare contratto. A pochi minuti dal termine della prima frazione poi, un calcio d'angolo battuto da Carmine Zappia viene maldestramente deviato in porta da Bombelli ed il primo tempo si chiude sul 4-1.

Nella ripresa il Cardano reagisce bene trovando subito il 4-2 con Crivelli dopo pochi minuti poi ha 2 grandi chances che non sfrutta: prima viene espulso Fossombroni per seconda ammonizione ma non riusciamo a segnare in power play poi ci viene assegnato un calcio di rigore per un intervento di mani in area ma Bassi para anche il tiro da 6mt di Pozzi.
Il Cardano continua ad attaccare senza freni e riesce a realizzare il 4-3 sempre con Pozzi tenendo aperte le speranze di rimonta.
Proviamo la carta di Bombelli portiere avanzato, ed é proprio il nostro numero 1 che viene messo a terra consentendoci di poter calciare un tiro libero dai 10mt ma Bassi (davvero in serata di grazia) para anche la conclusione di Perfetti.

Ad 1 minuto dal termine Bombelli, in posizione avanzata, prova a calciare in porta, la palla rimbalza sul dairaghese Costantini e carambola nella porta sguarnita chiudendo quindi la partita sul 5-3.

Partita a dir poco rocambolesca dove gli episodi sono stati decisivi, e per noi lo sono stati in negativo. Rimane un grosso rammarico ma c'é ancora troppo "in ballo" per pensare a quel che si è fatto, tutta la squadra dovrà riprendersi a partire dalla prossima gara casalinga con la Vedanese.

 


scritto da Addetto Stampa